Menu principale

Ora è provato: un cane fa bene al cuore ed allunga la vita

cane

Chi vive con un cane, molto probabilmente certe cose le ha intuite da tempo. Adesso, però, a provarle arriva uno studio dalla Svezia. Un amico a quattro zampe allunga la vita. Previene infarti e riduce il rischio di incorrere in altre problematiche cardiovascolari. 

UN CANE ALLUNGA LA VITA

Almeno stando a quanto è venuto fuori da uno studio pubblicato sulla rivista Scientific Reports, che rivela un indissolubile binomio tra cani e salute cardiovascolare: un amico a quattro zampe ridurrebbe il rischio di soffrire di infarti o ictus, e più in generale diminuirebbe anche del 33% le possibilità di andare incontro ad una morte precoce.

LA SCOPERTA ARRIVA DALL’UNIVERSITA’ DI UPPSALA, SVEZIA

Lo studio in questione ha preso in esame la salute di circa tre milioni e mezzo di svedesi. In un periodo di 12 anni. Gli esaminati, ognuno di età compresa tra i 40 e gli 80 anni e privi di patologie nel periodo precedente a quello analizzato, sono stati studiati mediante i registri del sistema sanitario nazionale.

I DATI

Un set di dati, come ricorda Repubblica.it, che ha consentito ai ricercatori di considerare tutte le variabili rilevanti: età, sesso, stato civile, e anche il possesso di un cane, informazione che dal 2001 in Svezia deve essere comunicata e registrata a livello nazionale.

I RISULTATI

I risultati non lasciano spazio ad interpretazioni: chi ha un cane avrebbe un rischio di morire prematuramente inferiore del 20% rispetto alla popolazione generale. Un effetto protettivo che cambia anche in base allo status familiare e alla razza di cane che si possiede.

LA SPIEGAZIONE

“Uno dei risultati più interessanti emersi dallo studio è che gli effetti del possesso di un cane sono massimi per le persone che vivono da sole”, annuncia Mwenya Mubanga.  Che aggiunge. “Stando ai nostri dati  per i single il possesso di un cane diminuisce del 33% il rischio di morte e dell’11% quello di soffrire di malattie cardiovascolari. E l’effetto risulta massimo se il cane in questione appartiene a una razza selezionata originariamente per la caccia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
torna su

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003

"Codice in materia di protezione dei dati personali" 

Tenuto conto dell'obbligo di informativa nei confronti degli interessati in relazione al trattamento dei dati personali degli studenti, l'Unicusano Università  Telematica Roma, con sede in Roma, in Via Don Carlo Gnocchi 3, in qualità  di titolare del trattamento dei dati Le fornisce le seguenti informazioni:

  1. I dati personali (nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono), raccolti attraverso la compilazione del form o al momento dell'immatricolazione, i dati connessi alla carriera universitaria e comunque prodotti dall'Università Telematica nell'ambito dello svolgimento delle sue funzioni istituzionali, saranno raccolti e trattati, nel rispetto delle norme di legge, di regolamento e di principi di correttezza e tutela della Sua riservatezza, per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali dell'Università , in particolare per tutti gli adempimenti connessi alla piena attuazione del rapporto didattico ed amministrativo con l'Università ;
  2. Il trattamento sarà  effettuato anche con l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e può consistere in qualunque operazione o complesso di operazioni tra quelle indicate all'art. 1, comma 2, lettera b) della legge (per trattamento si intende "qualunque operazione o complesso di operazioni svolte con o senza l'ausilio di mezzi elettronici, o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione dei dati");
  3. I dati personali saranno inoltre comunicati e diffusi dall'Università  attraverso i propri uffici - sia durante la carriera universitaria dell'interessato che dopo la laurea - a soggetti, enti ed associazioni esterni, per iniziative di orientamento lavoro (stage) e per attività  di formazione post-laurea;
  4. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici quando la comunicazione risulti comunque necessaria per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell'Università  richieste dall'interessato, quali, ad esempio, organi pubblici preposti alla gestione di contributi per ricerca e borse di studio;
  5. Informazioni relative ai laureati, ovvero nominativo, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, titolo della tesi e voto di laurea, saranno immesse sulla rete per consentire la diffusione dei dati nell'ambito di iniziative di orientamento di lavoro e attività  di formazione post-laurea.
  6. Per disattivare le future comunicazioni dirette con UNICUSANO o richiedere la cancellazione dei dati personali raccolti può rivolgersi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma o inviare una mail con la richiesta di cancellazione all'indirizzo informazioni@unicusano.it. Nei confronti dell'UNICUSANO Università Telematica Roma, Lei potrà  esercitare i diritti previsti dall' art. 7 del Decreto Legislativo n.196/2003, rivolgendosi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma.