Menu principale

Depressione e stress? Si combattono passeggiando nei boschi

passeggiare nei boschi miglior cura contro la depressione

Combattere la depressione, l’ansia e lo stress senza farmaci, ma passeggiando. A contatto con la natura, nei boschi, nelle foreste, nelle aree verdi che fortunatamente abbondano in varie località del nostro Paese. 

Combattere la depressione camminando

Camminare è uno degli esercizi fisici che più aiutano il nostro organismo. Farlo a contatto con la natura è un toccasana per fisico, anima e mente. Insomma, passeggiare è fondamentale. Ma è importante anche il luogo in cui si sceglie di mettersi in cammino. Trascorrere del tempo immersi nella natura azzera lo stress, è un buon antidoto ad ansia e depressione, rigenera mente e corpo, aiutando il nostro cervello a liberarsi delle tossine accumulate nella quotidianità.

Passeggiate all’aperto: miglior cura contro stress e depressione

A dimostrare i benefici che possono portare all’organismo lunghe camminate a contatto con la natura, basterebbe il buon senso. Ma per gli scettici è arrivato anche uno studio su larga scala che evidenzia come passeggiare nei boschi aumenti il benessere mentale, riduca lo stress percepito e abbassi sensibilmente l’incidenza dei dispiaceri con cui dobbiamo fare i conti nella vita di tutti i giorni.

I benefici contro la depressione delle passeggiate all’aperto

Passeggiare all’aperto, a contatto con la natura, fa benissimo alla salute psichica e fisica. Se lo si fa in solitaria va bene, se si sceglie la compagnia di altre persone è meglio. Beneficiano di passeggiate a contatto con la natura in particolar modo le persone che avevano di recente fatto i conti con eventi di vita stressanti, come gravi problematiche di salute, la scomparsa di una persona cara, una separazione coniugale o la disoccupazione. Ma i benefici li ottengono tutti, non solo chi ha problematiche di salute sia fisica che mentale.

Passeggiate nella natura: il miglior farmaco contro la depressione

Insomma, regalarsi lunghe camminate a contatto con l’ambiente, può essere il miglior farmaco antidepressivo per il nostro fisico e per la nostra mente. Camminare in mezzo alla natura, magari in gruppo, migliora la gestione delle emozioni quotidiane e agevola un approccio non farmacologico per patologie gravi come la depressione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
torna su

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003

"Codice in materia di protezione dei dati personali" 

Tenuto conto dell'obbligo di informativa nei confronti degli interessati in relazione al trattamento dei dati personali degli studenti, l'Unicusano Università  Telematica Roma, con sede in Roma, in Via Don Carlo Gnocchi 3, in qualità  di titolare del trattamento dei dati Le fornisce le seguenti informazioni:

  1. I dati personali (nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono), raccolti attraverso la compilazione del form o al momento dell'immatricolazione, i dati connessi alla carriera universitaria e comunque prodotti dall'Università Telematica nell'ambito dello svolgimento delle sue funzioni istituzionali, saranno raccolti e trattati, nel rispetto delle norme di legge, di regolamento e di principi di correttezza e tutela della Sua riservatezza, per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali dell'Università , in particolare per tutti gli adempimenti connessi alla piena attuazione del rapporto didattico ed amministrativo con l'Università ;
  2. Il trattamento sarà  effettuato anche con l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e può consistere in qualunque operazione o complesso di operazioni tra quelle indicate all'art. 1, comma 2, lettera b) della legge (per trattamento si intende "qualunque operazione o complesso di operazioni svolte con o senza l'ausilio di mezzi elettronici, o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione dei dati");
  3. I dati personali saranno inoltre comunicati e diffusi dall'Università  attraverso i propri uffici - sia durante la carriera universitaria dell'interessato che dopo la laurea - a soggetti, enti ed associazioni esterni, per iniziative di orientamento lavoro (stage) e per attività  di formazione post-laurea;
  4. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici quando la comunicazione risulti comunque necessaria per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell'Università  richieste dall'interessato, quali, ad esempio, organi pubblici preposti alla gestione di contributi per ricerca e borse di studio;
  5. Informazioni relative ai laureati, ovvero nominativo, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, titolo della tesi e voto di laurea, saranno immesse sulla rete per consentire la diffusione dei dati nell'ambito di iniziative di orientamento di lavoro e attività  di formazione post-laurea.
  6. Per disattivare le future comunicazioni dirette con UNICUSANO o richiedere la cancellazione dei dati personali raccolti può rivolgersi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma o inviare una mail con la richiesta di cancellazione all'indirizzo informazioni@unicusano.it. Nei confronti dell'UNICUSANO Università Telematica Roma, Lei potrà  esercitare i diritti previsti dall' art. 7 del Decreto Legislativo n.196/2003, rivolgendosi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma.