Menu principale

Unicusano sostenibile

 

L’Università degli Studi Niccolò Cusano da sempre promuove comportamenti ecosostenibili per l’ambiente responsabilizzando studenti e impiegati attraverso l’utilizzo di  “buone pratiche”: progetti green e iniziative di studio volte alla riduzione del footprint ambientale – l’impronta delle attività umane che pregiudicano l’equilibrio ambientale sulla Terra.

L’Università Unicusano, per sua natura giuridico-istituzionale, nasce green; sin dalla sua istituzione, infatti, tutte le lezioni universitarie sono erogate in formato digitale: slide, lezioni video interattive, tests ed e-book consentono allo studente di studiare senza dover ricorrere a materiali cartacei. Questa  impostazione ecofriendly contribuisce ogni giorno in modo significativo alla riduzione della carta e ai minori consumi di acqua ed energia per la sua produzione e distribuzione, rendendo la Unicusano un Ateneo ecosostenibile e green.

Riduzione del consumo di carta

L’Ateneo ha applicato la sua politica ecosostenibile di contenimento dei consumi della carta anche all’interno della sede universitaria dotandosi di moderne stampanti di ultima generazione con scanner incorporato, grazie a cui il procedimento di scansione è attivabile direttamente dalla stampante, incentivando così l’invio e la fruizione dei documenti direttamente sui pc di lavoro.

Tale best practice insieme  alla recente attivazione della casa editrice Edicusano,  incentiva la diminuzione dello spreco di carta, grazie ad un utilizzo ottimale dei mezzi digitali a disposizione.

Mensa biologica

l’Università vuole applicare la sua“Green Philosophy” portando tutti i giorni sulle tavole della mensa biologica dell’Università prodotti a km 0. Infatti, a distanza di pochi metri dalla struttura universitaria, viene coltivato l’orto dell’Ateneo, completamente  biologico, i cui  prodotti sono destinati al consumo di studenti ed impiegati del mondo Unicusano. In questo modo la mensa è rifornita di prodotti sempre freschi e di stagione che dall’orto finiscono direttamente sulle tavole riducendo così l’inquinamento prodotto dal trasporto e dall’imballaggio dei prodotti.

All’interno della mensa biologica, l’Università Niccolò Cusano ha anche inserito i dispenser di acqua sanificata e mineralizzata. I dispenser utilizzati dall’Università mantengono inalterate tutte le proprietà dell’acqua e garantiscono una riduzione dell’impatto ambientale dovuto all’uso delle bottiglie di plastica. Rappresentano quindi la risposta ecosostenibile di Unicusano. Infatti, la sola riduzione dell’utilizzo di bottiglie di plastica, sostituita da un sistema a comando manuale di erogazione, evita sprechi di produzione, trasporto e smaltimento.

Mobilità ecosostenibile

L’Università ha fatto passi avanti anche in tema di mobilità ecosostenibile. In questo campo la Unicusano ha assunto precisi impegni per la sostenibilità ambientale andando ben oltre il fenomeno diffuso del carpooling. Innanzitutto, l’Ateneo ecofriendly ha istituito per gli studenti un servizio navetta gratuito che effettua la spola tra l’Università e le vicine fermate dei mezzi pubblici (metro e autobus); in tal modo si vuole incentivare la popolazione universitaria a ridurre al minimo l’utilizzo delle automobili e dei ciclomotori contribuendo alla diminuzione delle spese per gli spostamenti e alla riduzione delle emissioni inquinanti per l’ambiente, rispettando  così la Green Philosophy Unicusano.

Progetti di sostenibilità ambientale

  1. Progetto Hiquad
    l’Università Niccolò Cusano ha partecipato a progetti di ricerca ecologici condotti dal Dipartimento di Ingegneria in veste di partner nella realizzazione del power train elettrico insieme ad altre realtà che investono sulla ricerca e sullo sviluppo di nuove tecnologie ecosostenibili. L’obiettivo prefissato era quello di creare un nuovo mezzo di trasporto ecologico su strada, altamente tecnologico, che permettesse di percorrere brevi distanze con un minore dispendio economico e impatto sull’ambiente: l’HiquadQuesto mezzo di trasporto ecologico progettato per essere un quadriciclo stradale dotato di motore ibrido a basso consumo ed emissioni, è costruito con materiali innovativi, confortevole e in grado di rispettare tutti gli standard di sicurezza su strada.
  2. Progetto  Carbon footprint calculator
    Sempre nell’ambito della Ricerca, la Unicusano, nel suo programma ecosostenibile per la riduzione delle emissioni di CO², ha dato vita al progetto del carbon footprint calculator per misurare il risparmio di emissioni di CO² legato ai comportamenti quotidiani dell’Università come l’utilizzo di energia elettrica, la mobilità, l’alimentazione e l’acquisto di beni e servizi che producono emissioni di anidride carbonica nell’ambiente.
  3. I gruppi di studio
    In previsione dello sviluppo del calcolatore di anidride carbonica da parte del nostro Dipartimento di  Ingegneria, la Unicusano intende dar vita a gruppi di studio volti alla ricerca di soluzioni ecologiche finalizzate alla diminuzione dell’impatto ambientale da parte di tutti i fattori di contribuzione individuati e all’approfondimento delle tematiche sul risparmio dell’energia ed al suo efficiente utilizzo.

Didattica e sostenibilità ambientale:  corso in Diritto dell’Ambiente

Allo scopo di incentivare lo studio nel campo dell’ecosostenibilità e dell’ecologia, la Unicusano sta introducendo anche la possibilità per gli studenti di poter sostenere esami nell’ambito della formazione ecosostenibile. A tal proposito è stato introdotto il Corso in Diritto dell’Ambiente all’interno dei corsi di Laurea in Giurisprudenza e di Economia.

Il tema della sostenibilità ambientale è arricchito da una serie di ricerche e di studi, anche di respiro internazionale, condotti dai ricercatori dell’Ateneo. La qualità espressa nei lavori di ricerca è tale da meritarsi la pubblicazione in prestigiose riviste internazionali, quali la “Heinonline” e la “Fordham Urban Law Journal” in collaborazione e sinergia con la New York University.

Ecologia e energia alternativa

Per quanto riguarda i programmi ecosostenibili futuri di medio-lungo termine, la Unicusano intende focalizzarsi sull’investimento in fonti di energia alternativa derivanti da risorse naturali, minimizzando il ricorso al consumo inquinante di risorse fossili che causano la dispersione di anidride carbonica dannosa per l’ambiente e per la salute delle persone. Grazie alla rapida evoluzione delle tecnologie ecofriendly, uno dei maggiori progetti oggi in fase di valutazione è lo sfruttamento dell’ energia solare, fonte naturale di energia che può essere oggi efficientemente trasformata in energia termica in maniera completamente ecologica ed ecosostenibile.
Sempre in linea con l’obiettivo di diminuire il consumo energetico l’Università sta procedendo alla graduale sostituzione dell’intero impianto di illuminazione presente all’interno della struttura del Campus, dotando aule e corridoi di lampade a Led di ultima generazione che, oltre a diminuire il consumo di energia elettrica, consentono la riduzione dell’impatto ambientale.

Pc che consumano meno

I PC che utilizziamo giornalmente consumano una grande quantità di energia elettrica inquinando il nostro Pianeta, sia da spenti, sia durante il loro funzionamento a pieno utilizzo. Basta pensare che un PC classico mediamente assorbe circa 300 Watt= 0,3 KW  che, moltiplicato per le ore giornaliere, per i giorni dell’anno, e per  il costo medio a KWH (0,25 euro), consuma mediamente 900 KWh e ciò comporta un costo annuale di circa 225 euro all’anno. La Unicusano, cosciente di tale problematica, ha deciso di sostituire i suoi  pc con dei computer a  basso consumo energetico. I nuovi computer sono infatti dotati di sistemi operativi che possono essere facilmente aggiornati evitando di dover sostituire la macchina entro pochi anni dal suo acquisto. I Pc MSI micro hanno una potenza di 40 W e prevedono un consumo annuale di 120 Kwh, con un costo complessivo di 30 euro all’ anno. Questo consente all’Ateneo non solo di diminuire il consumo energetico che provoca un impatto dannoso sull’ambiente, ma anche di ottenere un concreto risparmio in termini economici.

 

torna su

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003

"Codice in materia di protezione dei dati personali" 

Tenuto conto dell'obbligo di informativa nei confronti degli interessati in relazione al trattamento dei dati personali degli studenti, l'Unicusano Università  Telematica Roma, con sede in Roma, in Via Don Carlo Gnocchi 3, in qualità  di titolare del trattamento dei dati Le fornisce le seguenti informazioni:

  1. I dati personali (nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono), raccolti attraverso la compilazione del form o al momento dell'immatricolazione, i dati connessi alla carriera universitaria e comunque prodotti dall'Università Telematica nell'ambito dello svolgimento delle sue funzioni istituzionali, saranno raccolti e trattati, nel rispetto delle norme di legge, di regolamento e di principi di correttezza e tutela della Sua riservatezza, per finalità connesse allo svolgimento delle attività istituzionali dell'Università , in particolare per tutti gli adempimenti connessi alla piena attuazione del rapporto didattico ed amministrativo con l'Università ;
  2. Il trattamento sarà  effettuato anche con l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati e può consistere in qualunque operazione o complesso di operazioni tra quelle indicate all'art. 1, comma 2, lettera b) della legge (per trattamento si intende "qualunque operazione o complesso di operazioni svolte con o senza l'ausilio di mezzi elettronici, o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distribuzione dei dati");
  3. I dati personali saranno inoltre comunicati e diffusi dall'Università  attraverso i propri uffici - sia durante la carriera universitaria dell'interessato che dopo la laurea - a soggetti, enti ed associazioni esterni, per iniziative di orientamento lavoro (stage) e per attività  di formazione post-laurea;
  4. I dati personali potranno essere comunicati ad altri soggetti pubblici quando la comunicazione risulti comunque necessaria per lo svolgimento delle funzioni istituzionali dell'Università  richieste dall'interessato, quali, ad esempio, organi pubblici preposti alla gestione di contributi per ricerca e borse di studio;
  5. Informazioni relative ai laureati, ovvero nominativo, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, titolo della tesi e voto di laurea, saranno immesse sulla rete per consentire la diffusione dei dati nell'ambito di iniziative di orientamento di lavoro e attività  di formazione post-laurea.
  6. Per disattivare le future comunicazioni dirette con UNICUSANO o richiedere la cancellazione dei dati personali raccolti può rivolgersi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma o inviare una mail con la richiesta di cancellazione all'indirizzo informazioni@unicusano.it. Nei confronti dell'UNICUSANO Università Telematica Roma, Lei potrà  esercitare i diritti previsti dall' art. 7 del Decreto Legislativo n.196/2003, rivolgendosi al responsabile del trattamento dei dati personali presso UNICUSANO, via Don Carlo Gnocchi 3, 00166 Roma.